Pubblicata il 29/07/2017
La mano destra di Giovanni Arnolfini
è perentoria decisamente allusiva
impassibile dice che ti farà il culo
se ti avvicini troppo alla sua Giovanna…
io me ne frego vado proprio sotto
quasi le sfioro col naso quel
malizioso sorriso che Gioconda
ha copiato mille e mille volte…
una mano mi agguanta da dietro
ti prego Arnolfini io non volevo
no non è il Giovanni è un negro
sì proprio con la G e con la divisa
della Gallery che mi dice signore
lei troppo vicino ma me lo dice in inglese
non in fiammingo…
un gelido vento spazza via le stagioni
il sorriso di Giovanna si srotola
nell’ infinito della caverna platonica
a me di colpo non so da dove
una domanda mi si sgroviglia dall’ ipòfisi

ma perché Wendy cuce l’ombra a Peter Pan
punto interrogativo...
^^^^^^^^^

per i soliti sprovveduti ripropongo questo mio componimento...
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (2 voti)

Ma che belle espressioni! Le cose giuste!

il 29/07/2017 alle 21:14