Pubblicata il 08/07/2017
Viaggiavo con la mente.
ad occhi aperti fra i cuscini.
un raggio di sole accarezzò le mie gote.
gote rosse ed in carne con qualche ruga del tempo amico.
poi mi alzai in piedi col coraggio fra le mani.
girovagando per la casa pensai che la mia vita avrebbe un senso solo se io glielo avessi dato.
devo donare amore a chi ne vuole.
devo sognare cose che non conosco e viverle.
cose semplici.
cose del Signore.
la Divina Provvidenza mi aiuterà.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (3 voti)

poesia cristallina permeata di buone, magiche intenzioni. Per la consecutio "avrebbe un senso" dovrebbe forse essere tramutato in "avrebbe avuto un senso".

il 09/07/2017 alle 12:10

Che armonia

il 12/07/2017 alle 18:55