Utente eliminato
Pubblicata il 14/01/2003
briciole di muro sporcano i miei tappeti.
alla finestra vedo il mio respiro che condensa.
oltre intuisco i contorni del futuro.
ma il vetro freddo gioca scherzi crudeli.
beffardo mi priva dell'unica cosa di cui ho paura.
e ignora che il suo gioco ormai mi ha stufato.
ci sono momenti in cui essere contenti.
vorrei.
cadere nei tentativi.
comprare la soluzione.
da quelle mani calde venduta.
io diventa noi in fretta.
tremando.
mi avvicino fino a toccarmi.
08/01/03
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

...perdere la propria immagine o cercare la propria ombra...un pò come peter pan...il freddo di questi periodi fa questi scherzi...ci gela anche l'anima...ma non si può aspettare l'estate...occorre fare un grido al cuore...è lui la "pompa" che ci riscalda e mette in moto tutti i meccanismi...
...sì, tesoro, ci sei...ci sei e ti leggo...e quel che leggo, in te, è piacevole...
...un bacio...simy

il 15/01/2003 alle 01:57