Pubblicata il 14/01/2003
Ricordi?
Fra i rami d'un cespuglio
nascosto t'osservavo
mentre con mano lieve
giocavi a carezzare
d'una farfalla l'ali
per poi farla posare
sui tuoi capelli al sole.
Ricordi?
le lunghe scorribande
al vento dell'estate
per ascoltar distesi
del mar la ninna-nanna
e pianger ammirando
il pianto delle stelle.
Ricordi?
insieme guardavamo
onde del mar furenti
infrangersi schiumose
sopra gli inerti scogli
e noi a respirare
quell'anima salmastra
che in fini particelle
bagnava i nostri visi.
Ricordi?
quelle fotografie,
pur chiuse nello scrigno
che unisce i nostri cuori,
non son segni remoti
d'un tempo ch'è passato
ma luce del presente
d'un immutato amore.

(A mia moglie, per i suoi 54 ed i nostri 26 anni)
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Sai che ci siamo sposati lo stesso anno, Gaetano ?
Un mondo di auguri.

Io il mio lo posso ricordare con un fiore su una lapide. In ogni caso un bel ricordo di quei giorni lontani.
Ciao
L.

il 14/01/2003 alle 14:40

E' commovente L'Amore Vero!
ed io leggendo questa tua
mi sono commosso.

Un caro saluto,MauMusiC

il 14/01/2003 alle 16:14

ricordo e' un fiore
il fiore e' un canto
l'amore che tu senti
un raro incanto...

Non posso che augurarti Lupo dolcissimo,che di raggiungere il traguardo dei miei genitori..74 anni insieme..vissuti come i tuoi con tanto bene...Ora sono con le stelle,dove hanno portato i loro dolci ricordi...Luna

il 14/01/2003 alle 16:34

leggendo la poesia di Lupo, ho letto anche il tuo commento,e una lama sottile mi ha aperto una ferita nel cuore...Il tuo e' di viole....e chissa' quanto amore avra' per lei ricamato....
Ciao Luigi, ti sono amica..Luna

il 14/01/2003 alle 16:37

Se me lo permetti, la prossima volta aggiungine due anche per conto di mia moglie e mio.
Ti abbraccio
Gaetano

il 14/01/2003 alle 17:06

Grazie: questi sono i più bei ricordi-presenti.
Gaetano

il 14/01/2003 alle 17:08

Che dolcezza, Gaetano, questa ode al grande amore della tua vita: è molto bella...e mentre leggo, "rincorro" i luoghi che tu descrivi e ne sento le sensazioni....E, doverosamente mi fermo...ad immaginare la vostra grande forza..in tutti sensi..la quale vi ha permesso di ritrovarvi ora, ancora come allora...e con il costante privilegio di conoscere cosa voglia dire : donare e donarsi
Un augurio di ancora tanto tanto amore e buon compleanno a tua moglie
Con affetto
marcella

il 14/01/2003 alle 17:12

Grazie Lady, anche a nome di mia moglie, sei un angelo ed i tuoi versi un commento celestiale.
Vediamo, facciamo un conto: 74 - 26 = 48; 57 (gli anni miei) + 48 = 105; come augurio di longevità è veramente carino...
Oltre un secolo di ringraziamenti! ;-))
Gaetano

il 14/01/2003 alle 17:12

Un omaggio tenero e commovente, nella dimensione dell'Amore che resiste e sa resistere poiché ricco e denso nello spirito che unisce. Lo hai saputo carezzare con bellissimi versi Gaetano!
Congratulazioni e auguroni.
Un abbraccio.
Max

il 14/01/2003 alle 17:54
flo

Caro Gaetano,
Hai fatto proprio una bella poesia a tua moglie, complimenti.
Chissà come ne sarà orgogliosa!
Bello soprattutto il finale.
Ciao
Floriano

il 14/01/2003 alle 20:55

La nostra unione, l'incrollabile fede reciproca, il vivere per dare senza chiedere ma ricevendo al tempo stesso tutto e più ancora... a volte mi capita di pensare ai nostri cuori che si rincorrono come due bambini, facendo a gara a chi riesce a fare di più per l'altro.
Ma per quanto io possa correre, non potrò mai eguagliare il dono che mi ha fatto mia moglie: la vita e l'amore per la stessa, oltre qualunque abisso di depressione (lascio alla tua sensibilità intuire il resto).
A questo unisci due figli meravigliosi... e il quadro è completo.
Un abbraccio
Gaetano

il 14/01/2003 alle 21:33

Doppiamente grazie Max!
Ormai per te non è più un mistero il grande legame che ci unisce, al di là del tempo!
Gaetano

il 14/01/2003 alle 21:35

Modestia a parte, è orgogliosa delle altre poesie e dell'apprezzamento di tutti voi, per queste si fa venire la lacrimuccia (così mi tocca farle doppio regalo!!). ;-))
Grazie, un caro saluto.
Gaetano

il 14/01/2003 alle 21:42

..."ma luce presente d'un immutato amore"...mi sono trattenuta sino alla fine e poi non ce l'ho fatta...ho pianto amico mio...la tua dolcezza per così tanto amore mi ha commosso da morire...e sono felice di queste lacrime perchè vuol dire che hai saputo donarmi qualcosa...questa condivisione di emozioni bellissime è il frutto di un rispetto e di una sensibilità nei sentimenti altrui...
...hai dedicato un fascio di ricordi come se fossere fiori...delicati e profumati...e questo è bellissimo...
...è bella gaetano...molto bella
...un bacio...simy

il 15/01/2003 alle 02:43

Grazie, cara Amica; sai che l'unica certezza della mia vita, l'unica fede incrollabile, è la nostra unione al di là del tempo, e questo mi ripaga di tutto.
Gaetano

il 15/01/2003 alle 08:28

Il fatto è, caro B., che quando le dedico qualche verso, la moglie si commuove e così, invece di prepararmi lasagne o fettuccine, si fa portare a cena con la scusa... che gli occhi umidi le offuscano la vista!
Ciao
Gaetano

il 15/01/2003 alle 08:32

Ciao Gaetano, aprendo il tuo archivio sono stata attratta da questo titolo. Che bello averla letta dopo avervi conosciuti, il sapore di una realtà possibile seppure rara e questo amore, certo sudato e chi non lo immagina? ma resistente così resistente che lascia spazio ancora ai primi ricordi, agli sguardi nascosti d'un tempo che ho avuto la fortuna di vedere solo due giorni fa, nei vostri occhi. Un bacio

il 20/01/2003 alle 14:51