Jul
Pubblicata il 13/06/2017
Si può risorgere
dalle proprie ceneri
come l'araba fenice.
riesce a farlo
il solitario capace e resiliente
con forza di abile stratega
calpesta avversità e dolori
caterpillar audace
dell'invincibile armada,
cuor di leone
immensa fatica
predestinato al trionfo
mietendo vittime
d'incalcolabili armenti.
ma fottere il prossimo
non è arte
che apprendi in accademia
è talento naturale
così molti deboli
piegano
al monarca monocratico
in moltitudini
d'ignoranza conclamata.
  • Attualmente 4.4/5 meriti.
4,4/5 meriti (5 voti)
373

l'araba fenice è un'immagine che amo in particolare, insieme al leone fa parte di un mio big tattoo :) quindi è molto importante anche per me. e come dicevo nella tua precedente, mantieni uno stile molto tosto. come sei tu, a mio avviso.

il 14/06/2017 alle 16:51
Jul

grazie 373! Si sono un tostapane...

il 14/06/2017 alle 19:57
Jul

vedi cara Jael (il tuo nome mio è caro perché mi ricorda quello di una compagna di scuola) la crudezza tipica e lo stile asciutto sono componenti di emozioni velate di grande pudore. Ciao e... grazie

il 14/06/2017 alle 19:59

Che bellezza interiore!

il 15/06/2017 alle 08:32
Jul

Magari!

il 15/06/2017 alle 19:40

Bellezza interiore si, non magari, credimi..... :)

il 16/06/2017 alle 09:09
Jul

Ciao Sabyr...

il 16/06/2017 alle 19:21

Graffiante, tuo more solito! Un abbraccio!

il 18/06/2017 alle 20:13
Jul

Grazie Axel!

il 22/06/2017 alle 20:05

bellissimo lo strappo tra la prima e la seconda parte della poesia, dalle stelle alle stalle direi....forte

il 05/12/2017 alle 11:01