“rialzati bastardo e continua a lottare”.

“rialzati bastardo e continua a lottare”.
5,0/5 meriti (1 voti), lettura, 2 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 17 di Maggio del 2017

Bella massima trovata con ricercata riservatezza! Bravo!

il 18/05/2017 alle 11:06

Parole dure ma titolo pieno di speranza

il 18/05/2017 alle 11:26
Sono talmente senza parole da doverle cercare.
è tutto un salto mai spiccato
è tutto un sole che si nasconde
è tutto un seno che non sboccia

che dire ancora dell’attesa?
forse siamo alla fine
senza rendercene conto
forse è solo l’inizio
forse semplicemente non ne ho idea.

eppure ancora mi pugnala il dubbio dell’aut aut
uno: ho sbagliato tutto e peggio di così non poteva andare
due: non ho sbagliato niente, ma meglio di cosi non c’era modo

il due è improbabile direi, ma l’uno cataclismatico.

poniamo uno come vero.
resta la domanda del luogo e del tempo e del modo.
dove ho sbagliato e quando e come.
se sbaglio non mi accorgo quando sbaglio,
né dove, né il modo.
se è giusto
come posso accorgermi di qualcosa?
dovrei accorgermi del giusto, cazzo, eppure poche volte ho provato la gioia
- e si, ripetetemi pure che la vita è dolore inframezzato da sorrisi -
mai mi convincerete!

la gioia quando arriva è tracotante, si porta via tutto, marea inarrestabile
il dolore quando arriva è un gigante, non si può far altro che arrendersi ad esso.
così sono le nostre vite fatte di passione: subìte, come suggerisce l’etimo antico.
ai sentimenti non ci si può opporre più di troppo.
come voler volare di pietra o nuotare di piombo;
si vola, ma che fatica, si nuota, ma lentamente affondi.
così mi sento adesso: vicino al fondo, o quasi a terra.
non date un giudizio affrettato al fondo, neppure alla caduta.
se vero è che per alzarsi bisogna esser seduti, bè, non mi resta che inspirare
e scuotere le membra.
assopito, si, lo sono stato.
ora mi vedo qui più vecchio, a me sempre amico,
stanco eppure non sconfitto.

vedete la gioia dello stare affondando?
c’è sempre un sole, un barbaglio, che dice
sono talmente senza parole da doverle cercare.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)