Pubblicata il 12/05/2017
Son tornata in quel bosco
che tante volte
ci dette un giaciglio….
l’amore sotto un vasto
fogliame si consumava
in silenzio.
ora non era più quello
diverso il posto
forse eri tu a renderlo bello
la tua bocca, i tuoi occhi…
son qui come quel giorno
ho riconosciuto l’erba stropicciata
schiacciata del prato.
ancor curvi gli steli..
e lì mi sono distesa premendo
su quella che fu la forma del tuo corpo.
un pianto è sgorgato
il prato assetato ha bevuto
e nutrito i suoi fiori
con lacrime amare
di quello che fu un amore…..

mirella Narducci
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (2 voti)

un amore finito è sempre triste, bellissima poesia, ciaooo

il 13/05/2017 alle 15:24

un amore finito è sempre triste, bellissima poesia, ciaooo

il 13/05/2017 alle 15:24

GRAZIE Rosaa Ciao

il 14/05/2017 alle 10:47