Ancore

Ancore
5,0/5 meriti (1 voti), lettura, 1 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 3 di Maggio del 2017
373

dunque, i primi due versi sono a mio avviso il senso della poesia. ci arriviamo dopo quindi. intanto abbiamo l'immagine di qualcuno che si esprime per conoscenza, magari attraverso pezzi di Vangelo. Lo fa senza vera e propria ispirazione, senza crederci nel vero senso. ma come se gli avessero impartito un dizionario di quel tipo. Il farlo, non gli crea nessuno scudo ovviamente per il male o cose del genere. né tantomeno gli favorisce qualche accesso al paradiso. la chiusa ironicamente sembra voler dire che non ci si possa aspettare altro per lui, continuerà a vagare con le sue parabole e senza grandi aspettative, senza aver assimilato davvero. qui torniamo ai primi due versi. di cosa ci si vuol circondare? gli esili recinti hanno trame senza croci. ovvero, se hai una formazione non "tua", ma appresa e basta, se non credi in ciò che dici e che sei, se le parole non sono tasselli della tua carne, non puoi puntare la tua croce. non simbolo religioso qui, ma immagine di arrivo, di certezza, di firmamento. e ne consegue una vita di parole al vento. bravo perché... sottilmente fai una critica (e con ironia) molto forte. bravo perché nessuno avrebbe mai saputo farla cosi.

il 12/09/2017 alle 09:09
Esili recinti
le trame senza croci
diceva le parole
apprese al seminario
cicli a reparto
nessuna immunità
la sola proiezione
addestramenti simili.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)