PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 22/04/2017
Rotti gli indugi
restituite le vesti
mi troverai dove ho speso Amore
dove ho desiderato avervi
solo per me
a riempirmi gli occhi e l'anima.
mi troverai lungo il fiume
a me più caro
che mi ha vista figlia madre e nonna.
mi troverai sul Colle
tanto vicino alla mia infanzia rubata
dolce e amara
come il miele di corbezzolo.
mi troverai nel giardino di casa
dove ho seminato pensieri profumati.
mi troverai nel venticello di aprile
nel gracidare tutto intorno
e nelle lucciole di maggio.
ti sembrerà di udire
il silenzio
ma io sarò là
e ti darò carezze e baci leggeri
sfiorandoti le gote e le mani.
perché il legame
che ti ha generato
può superare lo spazio e il tempo.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (3 voti)

bella ma un po' lunga

il 23/04/2017 alle 14:41