Pubblicata il 19/04/2017
Monello sculacciato
trippotto,elmo Scolapasta
incipriate mascelle melograno
divisa da infermiere
su figura Botero
binocolo guardone
rovesciato ad allungar distanza
circondato da generali
smilzi d'olivastra pelle
a perenne dieta
e ferie a cinghie strette.
al museo delle cere
-Osserva l’orizzonte
plumbeo e cadente
a sud del nord conteso
e compiaciuto ammira
le creature,missili
ramarri stecchiti al sole
in odore di cartapesta,
prova a sorridere
e non ricorda il modo
alza la mano, ordina il lancio
gira la terra,poi un grido,
un siluro ruota a 180 gradi
e ritorna a dormire
sulla rampa di lancio
mentre altri bronchitici siluri
vanno a dormire in eterno al mare
-S’arrabbia il Dittatore
viola in viso,enigmatico sogghigno
girato a riso barricato
e panciotto ad arco
ansimante a schiocco
esplodono bottoni,
subito giocati dagli Inglesi
vibra il cespuglio in testa
vola una quaglia
sbianca l’esercito
in parata a geometria del silenzio
-Il vento porta via
la cartina geografica
-La tv di Stato
esalta l’impresa storica
...atterrito il nemico
-Domani si replica
in bella copia
—————————–
da: Poesie Cialtrone
www.santhers.com
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)