Pubblicata il 28/03/2017
Nella penombra
improvviso il risveglio sbocciò
delicata la voce
inaspettata giunse
e disse:
" dammi un anno della tua miserabile vita
in cambio regalerò cento vite
a chi segnato è dalla vita alla morte"
una parete bianca d'una stanza spoglia
fece preambolo ad un tremulo si !!!
poi il tempo scorse
minuto dopo minuto
e la voce puntuale
fece la sua comparsa
e disse :
"Dammi un anno della tua miserabile vita
in cambio regalerò cento vite
a chi segnato è dalla vita alla morte"
così fu a ciclico ritorno
come il si che più deciso che tremulo fu
poi quietamente assopito
un tocco mite sopraggiunse
la voce diventò
delicata e suadente
e disse:
"Non hai piu anni miserabili da donare
ti rimane però un minuto per guardare
guarda su guarda
volgi lo sguardo
alle mille vite che hai salvato
eri misero nella morte dei tuoi anni
ora sei ricco si ricco
per ogni anno che hai dato
mille ti darò
di ciò che tu
hai sempre imprecato
sii felice felice
felice felice
da qui all'eternità "
  • Attualmente 2/5 meriti.
2,0/5 meriti (2 voti)

ciao aiutami a salire coi cingoli chiodati sul cranio delle troie del manolo nazionale

il 28/03/2017 alle 22:43

aiutami a capire il perché di questi stupidi commenti su ciò che di così .....profondo e vero scrivi amichevole saluto ....Gabriela.

il 31/03/2017 alle 18:51

Il tuo animo così delicato e sensibile ti fa non solo più giovinale di una bellissima donna ma rende ferma la mia convinzione che l'intelligenza fa bella la bellezza più della sua effimera e becera materia un abbraccio e no problem ignoriamo!!!!

il 01/04/2017 alle 14:46