Pubblicata il 23/03/2017
Un sol di solitudine
suon la ove
le rondini al giogo
fan da spola
al mi del mio dolor immenso
mentre al petto
stringo il do
tanto beffardo
che tutto dona
come re d'un reame
che vince si vince mille battaglie ma....
con le note che a fatica
ogni sera suono io
prima di riposare
e fan così......
"Sol la mi do re
infine il fa
che nulla esprime
quando muta la sua corda
urla nel silenzio : " perché perché suon sol
la mi do
a te o re o re
mentre tu
mi doni
per un muto accordo
le note
che di solitudine
fan sol
silenzio !!!!!!
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (1 voti)

e nel silenzio l'anima esprime il suo sentire.....ciao amichevole Gabriela.

il 31/03/2017 alle 18:54