Pubblicata il 15/02/2017
Ostile il guanciale nella notte fonda
tutto dorme, il silenzio è totale.
il tic tac dell’orologio ha un suono così forte
che rimbomba nelle tempie,
gli occhi umidi attraversano nebbia.

come un fulmine nel buio,
anche nella notte più tranquilla,
il pensiero che mi manchi
mi scuote, mi abbatte,
mi tormenta e mi fa rinascere.
  • Attualmente 3.5/5 meriti.
3,5/5 meriti (2 voti)

Grazie di cuore per tutto. Un caro saluto!

il 27/02/2017 alle 19:20