Pubblicata il 12/01/2017
In questo mondo sempre pi crudele
il giornalista per il terrorista
è diventato il primo della lista
bisogna colpirlo non deve pi dire
la penna non è una pistola
però sa colpire
le vignette su quell'ometto
che a loro dire assomiglia a Maometto
sono sacrileghe per loro
si offendono nell'animo
offendono tutto il mondo islamico
la parola è diventata pi pericolosa
anche di un progetto atomico
se esplode una bomba
distrugge parecchie cose che la circonda
una frase scritta bene
ti entra veramente nelle vene
la parola per far veramente male
non deve rimanere sola
la vignetta va fatta
anche se è forte
non merita la morte
e chi usa la morte per far giustizia
va condannato da tutti
apertamente senza malizia.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)