Pubblicata il 23/11/2016

ho la mente in apnea
in questa alta marea
tra cupi pensieri
che sciorino alla luna
stringo mani protese
ma mi mancan le prese
scendo giù a precipizio
come foglia caduca
dentro un gelido inverno
in un tunnel eterno
ho strappato dal cuore
manifesti sbrecciati
messo a nudo parole
ricomposto sciarade
ho sgranato rosari
sopra letti di spine
sto aspettando una luce
....e un futuro di pace
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (2 voti)