Utente eliminato
Pubblicata il 28/09/2001
un uomo impazzito
carogna di casa
mangiato a due denti
e sputato
suonava bolle di sapone
sulla quarta strada

centesimi lucidi lucìdi per vivere in tre
centesimi lucidi lucìdi per vivere in tre

moglie
non più amata
ricordava il cielo
quello tutto blu
che porta il sereno
con lei ogni giorno l'amava
splendeva

ricordi amanti annoiati che oramai non esistono più
ricordi amanti annoiati che oramai non esistono più

quando non si vede più
nessuno ci sta male
quando non si sente più
le bolle di sapone lo fanno ricordare
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)