Pubblicata il 17/09/2016
Abbandona il chiaror della luna

la vallata già dorme il gregge

lento della cena il fuoco muore

sol veglia il can che fa di guardia

che invan lassù di Selene il volto

cerca così al buio nero della notte

s’abbandona il tutto pur s’abbandona

ai sogni il pastor per la fatica stanco
  • Attualmente 4.66667/5 meriti.
4,7/5 meriti (3 voti)

molto bella , elegiaca e classica

il 18/09/2016 alle 09:00

Grazie Poetessa moma e cordiali saluti ggc

il 18/09/2016 alle 14:54