Pubblicata il 14/09/2016
Ho capito tardi,
troppo tardi,
che un giorno saresti arrivata tu.

la luce si spegne,
per un attimo solo
colgo l'immagine fuori dalla finestra
e un angolo di viso
riflesso nello specchio.

ti ho già visto ancora,
in compagnia di amici,
di parenti e di persone che
neppure conoscevo.
ti ho visto andartene
in silenzio
ad un certo punto
lasciando dietro di te sempre
almeno una lacrima.

È ora,
portami via con te,
mia nera signora.
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (2 voti)