Pubblicata il 28/09/2001

Il silenzio della sera
e qualche rumore lontano
mi fanno pensare.
Ero stata felice un tempo,
sì lo ero stata anch'io!
Il giorno non era in bianco-nero
come ora,
era un vero arcobaleno di emozioni
e la sua amicizia
una cascata di favolose avventure.
Mi piaceva bagnarmi di lui
non poteva farmi del male
mi proteggeva,
mi difendeva,
e ne ero entusiasta.
Ora un abisso
una crepa profonda ci ha diviso
ci ha tolti il cuore
e non riusciamo ad avvicinarci.
Se solo lui diventasse
di nuovo quella cascata
io mi ci tufferei
e le giornate
avrebbero quei stupendi colori di un tempo.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)