Pubblicata il 18/08/2016
Vorrei farti un regalo
che appaghi lo splendore dei tuoi occhi
e che non si spenga
al luccichio delle tue labbra

vorrei farti un regalo
che possa sostenere
la leggiadria dei tuoi fianchi
sotto i raggi della Luna

vorrei farti un regalo
che non impallidisca
al suono melodioso
delle note del tuo canto

vorrei farti un regalo
che faccia dimenticare
l’ incanto dell’ Arcobaleno
e l’ azzurro del cielo dopo la pioggia

vorrei farti un regalo
che cammini con te
lungo il corridoio della vita
che faccia ingelosire anche gli dèi

vorrei farti un regalo
ma nelle mani stringo il tuo amore
che mi appanna i pensieri
forse il regalo può attendere…
  • Attualmente 3.66667/5 meriti.
3,7/5 meriti (3 voti)

ROM è bellissima la poesia, già l'hai fatto il regalo donandoci questi versi...grazie per averla postata Ciao

il 23/08/2016 alle 10:30