Pubblicata il 12/08/2016
Con la Testa fra le Nuvole Blu, per Sempre o Quasi

mi disegna il vento,
fra i capricci del fiato.
cerco il mio riflesso
e i confini confusi
nelle acque di cristallo
o la mia ombra cupa,
sulla terra indifferente.

ho pensieri ariosi
ma anche lacrime,
ora calde, ora di ghiaccio,
per affogare il dolore
della mia evanescenza,
mentre perdo il senso
della mia grandezza.

sono drago,
sono tigre o fiore...
poi, più nulla.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (4 voti)

Proprio bella.Amo come scrivi.La chiusa è fantastica :)

il 12/08/2016 alle 22:24

Proprio bella.Amo come scrivi.La chiusa è fantastica :)

il 12/08/2016 alle 22:24

Grazie Sabry, gratificante sempre!

il 12/08/2016 alle 23:08

Grazie Riccardo, hai colto perfettamente il senso della poesia... Ciao! Ax

il 12/08/2016 alle 23:11

la chiusa è proprio da te. un abbraccio

il 13/08/2016 alle 13:17

grazie, Liebe Moma! Un abbraccio!

il 13/08/2016 alle 14:46