Pubblicata il 17/06/2016
All'alba una voce sottile
grigia di penombra
carica di sane promesse
...
lei mi parla o sussurra
perchè l'eco sia lieve
sorprende l'incoscienza
ride sommessa al buio
...
sono passi piccoli piccoli
come orme strane sulla pelle
creano sordide vibrazioni
all'apice rigido delle dita.

delia...oh sì Delia...
non hai pudore, Delia...
m'inganni ancora
col tuo odore...
aloe e muschio fresco
un persistente afrore.
  • Attualmente 4.66667/5 meriti.
4,7/5 meriti (3 voti)

ma esiste Delia? ciaooooo

il 20/06/2016 alle 15:05

Cerrrto! E' il mio spirito-guida che mi ispira. Grazie,rosaa.

il 25/06/2016 alle 12:52

Accipicchia che sensualità! Bella, bella. Ciao, Sira

il 15/12/2016 alle 00:50

Sei in terra straniera tu che hai superato i miei confini, perché il silenzio che qui gravita è la cecità dei falsi moralisti. LODE a te!

il 07/01/2017 alle 10:43