Pubblicata il 26/04/2016
Il dolore di vivere
non si cancella con un colpo di pistola
e nemmeno con una scatola di sonniferi.
il dolore di vivere
non passa mai completamente,
togliendoti pian piano il respiro,
rimane abbarbicato alla tua mente.
si può solamente sperare
che in certi momenti si attenui un poco
per lasciar posto all'indifferenza senz'anima.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Bella davvero!

il 26/04/2016 alle 14:30

condivido pienamente il tuo testo........ti auguro di poter uscire al più presto da questo stato d'apatia e ritrovare il desiderio di vita Gabriela.

il 21/10/2017 alle 20:44