Pubblicata il 14/04/2016
Che rabbia
per accorciare il divario
del lor fair play finanziario
con le tasche piene di sabbia
mi vengono le fregole
per non scoppiare
cambio in corsa le regole

da domani
io non pago le tasse
allo stato non rimpinguo le casse
esco senza cravatta
con una ciabatta e una scarpa
e un nero vestito
da sembrare per il fisco
una lurida blatta

per non affaticarmi il cervello
uno sfondato cappello
e ombrello per oscurarmi nel sole
e la notte sereno
senza un soldo bucato
come un dolce neonato
mi addormento pian piano
sopra un giaciglio di cartone
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Ben delineata e ben costruita!

il 14/04/2016 alle 21:32