Pubblicata il 26/03/2016
“Non mi resta che un fiore candido
di quel prato di parole fragili
non mi resta che un sogno
e nulla più di Te

non mi resta che un cielo limpido
senza stelle e senza sole
su di me.

ora lasciami perché
ho bisogno di uscire
ma non riesco a fuggire più
da questa storia iniziata con te“

quando Lei chiederà di me
dille queste parole se
non può scordare il mio Amore
e questo dolore non la fa più vivere

quando lei chiederà di noi
dille la verità se vuoi
che non ho stelle né un sole
ma solo quel fiore
che non ho osato chiedere

lei voleva avere me tutte le notti
che il vento mi portava via
lo so che è una follia
e non saprò mai il perché

quando Lei chiederà di me
non la cercherò più perché
senza né stelle né un sole
e tutto quel male
non posso più vivere

quando Lei chiederà di noi
dille la verità se vuoi
che non ho stelle né un sole
ma solo quel fiore
che non ho osato chiedere

“Solo un sogno e un fiore
e non mi resterà nulla
più nulla di Te!”.
  • Attualmente 4.66667/5 meriti.
4,7/5 meriti (3 voti)

Dolcissimo componimento, Stolcius! Complimenti!

il 26/03/2016 alle 16:02