PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 16/03/2016
Odiami se ne sei capace
lo vedo dal tuo sguardo
freddo, che mi gela il cuore.
non sopporto l'’arroganza
la pretesa indiscussa
della mia devozione.
il tuo cuore, non somiglia più
ai fiori, alle farfalle o alle lune
romantiche appese in cielo.
ora è solo prigione
i fiori son diventati sterpi
le farfalle viscidi serpenti
e la luna non si riesce
a scorgere, perché in quel pozzo
dove mi hai reclusa la sola luce
è quella dei miei occhi
che cercano lontano i bagliori
della speranza, dell’amore.
lui si farà paladino e col coraggio
della disperazione
mi strapperà al tuo odio.
pagherò la mia libertà
con l’amore che hai rifiutato
e quando il tuo cuore
troverà il grande gelo...
io sarò già lontana!

mirella Narducci
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)