Pubblicata il 17/02/2016
Pomeriggio
di sole nel freddo
ombre allungate
all’orizzonte terso e rossastro
cerco ricovero nelle tasche
di una giornata di gennaio
alla schiena il sole e il vento davanti
quello dei giorni solcati dalla paura
dalla solitudine nella gelida strada della serata.
un’altra notte sbarcata al tramonto
e mai arrivata a destinazione
di un sincero rimedio.
cammino, vicino al ricordo
di un tempo rimasto
a ricordarmi di ieri.
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (1 voti)

Una escalation perpetua! Bravo

il 17/02/2016 alle 21:15

Grazie!

il 06/07/2016 alle 17:50