Pubblicata il 08/01/2016
Serra l'inverno nel suo greve fiato
l'ombra d'alberi esili, sfiniti
mentre la vita scorre tra il freddo
della televisione e il rumore di casa,
di stoviglie.
il silenzio e' il nocciolo duro d'un dolore
che sfinisce una stagione
chiusa nella malinconia di cortili vuoti,
di passi guardinghi, di porte ben serrate,
non resta che guardare le nuvole
passare su stanchezza di giorni,
mentre un desiderio sordo di luce
afferra l'anima e un gocciolar
di grondaie e rami spogli ferma parole
annerite di scarna tristezza.

m,c,
  • Attualmente 3.8/5 meriti.
3,8/5 meriti (5 voti)

La perfetta cartolina di uno scorcio di vita che ci regala il tempo seppur intriso di malinconia, ma solo per questa volta,un saluto

il 08/01/2016 alle 18:26

Una bella malinconica scrittura! Un abbraccio, Marinella!

il 09/01/2016 alle 13:19

grazie sir, grazie paolo...l'inverno a Milano quest'anno e' cosi,una stagione che non decolla e mette malinconia un abbraccio a entrambi amici carissimi marinella

il 09/01/2016 alle 15:27

una sequenza di immagini e di suoni che solleticano o sfidano i sensi. Ciao Marinella. ninomario

il 12/01/2016 alle 19:47

Versi di grande intensità poetica. Il silenzio e' il nocciolo duro d'un dolore che sfinisce una stagione chiusa nella malinconia di cortili vuoti... Complimenti!

il 13/01/2016 alle 10:06

Versi di grande intensità poetica. Il silenzio e' il nocciolo duro d'un dolore che sfinisce una stagione chiusa nella malinconia di cortili vuoti... Complimenti!

il 13/01/2016 alle 10:06

grazie della lettura e delle belle parole marinella

il 13/01/2016 alle 13:11

La bella descrizione della stagione fredda e scialba, di certo non attraente, che si miscela con estrema delicatezza al viver rutinario domestico spesso gravoso, come il grigiore dell’inverno. Dal dolcissimo verso traspare la stanchezza di chi scrive, il suo desiderio di svago e delle belle giornate all’aperto. Come sempre, una poesia nella quale Marinella inserisce l’essenza di se stessa, senza nascondere nulla, sincera e sicura di se, quel tanto che basta ad affascinarci.

il 17/01/2016 alle 18:09

Bellissime immagini lente e velate di malinconia..piaciuta molto..

il 15/02/2016 alle 20:09