Pubblicata il 23/12/2002


Ti tendo la mano, fratello
per stringer la tua
con tanto calore
perchè il domani sia vero
e più rancori non covino
sotto nuvole scure

ti tendo le braccia, sorella
per stringere i cuori
in un abbraccio sincero
dove mai possa entrare dolore
e se lacrime saranno

solo per dimostrare un affetto
mai così vero

arriva un giorno di festa
per molti è speciale
per altri un giorno triste
e di poche parole

io non so dirvi
gridate di gioia
o frenate il dolore

io
col mio semplice cuore
un piccolo Augurio
vi offro
di un sereno Natale.

il menestrello

  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

Canta,
canta forte menestrello,
ma ti prego stavolta,
visto il clima cerca di far scendere
la neve stavolta!!
ahhahaha
;-)
M'

il 23/12/2002 alle 23:06
flo

Ciao Luigi,
queste sono le cose che amo leggere! Esprimono bontà d'animo e sentimenti sublimi.
Vorrei dire molte più cose, ma di fronte a questi capolavori, ogni parola detta diventa piccola piccola.
Perciò gustiamoci questi versi in silenzio, è la cosa migliore da fare.
Auguri
Floriano

il 23/12/2002 alle 23:19

Ma questa era per domani.
Sono stato in un altro sito e...me la ritrovo quì.
Mahhh.

Che dire, Dindolina ?
Ho presentato con "Natale, ma cos'è ? " la parte peggiore dell'istinto umano, tante cose sentite con le mie orecchie ( non ho inventato nulla ) e che mai vorrei sentire.
Con "Auguri auguri" il lato ironico e scanzonato, perchè dal mio punto di vista, ci si deve anche divertire con la poesia, non prenderci troppo sul serio e rilassarci assieme, poetando in allegria.
Con Questa il mio augurio sincero a tutti, lettori ed autori, con cui in questo secondo Natale divido il mio spazio con voi.
Ma nel mio cuore, divido molto di più.

Buon Natale, Dindolina

Luigi

il 23/12/2002 alle 23:28

Monellaccio, che dici ?
Io abito in collina e col lavoro che ho in questi giorni, ci mancherebbe la neve....
No, no, sto zitto, canterò solo per la tua bagnarola, così le vele si spiegheranno al vento.

...e viaggeremo col vento in poppa

Luigi

il 23/12/2002 alle 23:32

Troppo buono Floriano e come ti ho spiegato al telefono la settimana scorsa, ormai si scrivono da sole. Già un minuto dopo che le ho battute non ci penso più e sono alla successiva, non so dove le metterò tante, ma per fortuna anche i siti sono numerosi. Molte vanno negli sms.
Ma quello che conta per me è aver superato scrivendo un periodo nero, con depressione e complessi vari. Ora dovrei smettere, ma se non scrivo, sto male.
Auguri anche a te Floriano

Luigi

il 23/12/2002 alle 23:40

Grazie Luigi, un felice natale anche a te....
Titty

il 23/12/2002 alle 23:50

Grazie Titty
un Natale come un giorno di sole per il tuo sorriso

Luigi

il 23/12/2002 alle 23:54

Sei troppo forte, Pipos, ma l'idea è buona, che dici, la facciamo assieme questa festa ?
Se mi dai l'ok parto per un "lungo" viaggio e ti vengo a trovare.

Ciao
Luigi

il 24/12/2002 alle 00:32

Ciao Fratello d'anima, sono perfettamente d'accordo con Floriano e non dico altro.
Un dolce e sereno Natale anche a te.
Gaetano

il 24/12/2002 alle 07:50

...ti abbraccio con affetto sincero...sereno Natale anche e te amico mio
...un bacio...simy

il 24/12/2002 alle 08:16

Ed<io lo accetto da Te, Menestrello dei sentimenti.
Perchè so che lo fai cocuore puro e con l'animo fierop di chi ama senza ricompense.
Un buon Natale, Luigi con un forte abbracio da chi, al momento, soffre.
Ernesto

il 24/12/2002 alle 14:33

Sereno Natale, Gaetano
Luigi

il 24/12/2002 alle 15:46

Sereno Natale, Simy

Luigi

il 24/12/2002 alle 15:48

Sereno Natale, Ernesto

Luigi

il 24/12/2002 alle 15:50