Pubblicata il 10/12/2015
E' una marcia dai toni tetri
che si innalza dal profondo degli abissi
fra acque oscure
demoni e dannati
fra leggende e scongiure
fra tempeste e ferri arrugginiti
comandi e urla
invadono l'aria
impregnata di tabacco e rum
nebbia fitta
non si scorge terra
fra ghiacciai e il candore della neve
tra il rosso delle onde e lo stridio dei gabbiani
uomini,avventurieri,filibustieri
anime tormentate
anime libere
vele ammainate
vento in poppa
"alla via così!"
fra le braccia dell'oceano infinito.
  • Attualmente 4.25/5 meriti.
4,3/5 meriti (4 voti)

Una disamina impeccabile espressa con magica eleganza! Un abbraccio! Sir Red Morris

il 11/12/2015 alle 09:26

Paesaggi dell'anima sapientemente dipinti dalla maestria di una esperta pittrice di parole

il 11/12/2015 alle 14:24

Infinito è l'astro con cui scrivi amica mia. Un testo che rapisce la mia anima. Grande. Un abbraccio. Ioria

il 11/12/2015 alle 15:20

Grazie signori :) è sempre un piacere sapere che i miei testi vengano apprezzati così, un caro saluto a tutti voi, H.R.

il 11/12/2015 alle 21:06

Esagerato "veneranda età" :D! Ascolto principalmente black metal ma anche lirica e roba più "sottile" come il folk metal o il power metal (sempre solo questa categoria però) XD. H.R.

il 12/12/2015 alle 11:21

ti conosco da poco e gia ti adoro "verso l' infinito " guardo ore tu descrivi un paesaggio a me noto e mi piace vedere che non cammino solo ovviamente ognuno di noi lo descrive a modo proprio senno che bello c e e comunqueeeee non sono il tipo che fa commentoni allucinanti pero fidati se ti dico che saro il tuo fan numero 1 continua cosi! il tuo paoletto della porta accanto !XD

il 29/12/2015 alle 01:47

Grazie Paolo ne sono davvero lusingata :), mi conforta e mi fa piacere sapere di essere sulla stessa onda con molti di voi. Un caro saluto H.R. e ne approfitto per fare gli auguri a tutti di buon anno!Un abbraccio! :D

il 03/01/2016 alle 12:27

Dovrò approfondire le tue poesie ma sembrano ben scritte.Per quanto riguarda i gusti musicali vedo che apprezzi il black metal e altre ramificazioni metal oltre la lirica.Io sono cresciuto con il black metal norvegese dei primi anni novanta e ascoltavo solo quello all'epoca,caso curioso per chi possedeva e tutt'ora possiede come molti in questo sito "un'anima poetica".

il 14/01/2016 alle 13:26

Grazie Mirkierito ^^, e si è vero l'ho notato anche io :D e la cosa mi fa molto piacere :), un caro saluto, H.R.

il 14/01/2016 alle 19:54