Pubblicata il 01/09/2015
non più sarebbe
dov’eri nei giorni dell’ira?
quale tempio straniero vegliavi?
Infuriava l’assedio in quel tempo
e tu inseguivi le rondini
mentre si devastava il tuo territorio
edifici sventrati e abissi scavati
nella morbida terra nativa
divenuta ormai fango
di lacrime e sangue
urlavi alla patria
non alla contumacia colpevole
che spalancava agli invasori le porte
mentre lucidavi gli ori e gli argenti
a deità interessate
consolandone il pianto artefatto
ad usum delphini
  • Attualmente 4.09091/5 meriti.
4,1/5 meriti (11 voti)

Parole antiche' che purtroppo riecheggiano in tempi cosidetti moderni ,e' tutto un disegno che qualcuno cancellera' per non rendere le nuove generazioni succube dei pochi ,sei sempre in gamba ,un saluto

il 01/09/2015 alle 18:33

sei sempre più brava eos mi complimento con te Marygio

il 03/09/2015 alle 20:51

Esemplare animo contemplativo! Sir

il 30/09/2015 alle 16:00

La trovo criptica e molto difficile da interpretare per me. Non capisco se ti rivolgi a qualcuno in particolare, solo tu lo sai. Ci sono i "giorni dell'ira" e l'assenza da parte di qualcuno che invece di preoccuparsi e combattere "inseguiva le rondini" mentre il territorio veniva devastato. Potrebbe anche riferirsi genericamente ai nostri tempi e a quel che accade... Troppo difficile per la mia povera testa. Abbraccio Fabio

il 09/10/2015 alle 15:58

Se fossi un vero poeta ti capirei nei versi ora letti, ma non mi sento che una scribacchina che mette giù versi del mio diario di bordo. COmplimenti a questa grnde poetessa. Marygio

il 14/05/2016 alle 13:24

Se fossi un vero poeta ti capirei nei versi ora letti, ma non mi sento che una scribacchina che mette giù versi del mio diario di bordo. COmplimenti a questa grnde poetessa. Marygio

il 14/05/2016 alle 13:24

Voce potente e maestosa la tua cara Eos!

il 21/10/2017 alle 08:22

Come te eos.....pochi, sai dare voce e penetrare nel profondo dell'anima facendoci soffermare a meditare sui tuo scritti.....Con vera ammirazione Gabriela

il 18/11/2017 alle 18:56