Pubblicata il 01/09/2015
I poeti vivono di notte,
nel silenzio,
nel buio,
di una stanza col neon acceso;
e pensano,
soffrrono,
coi loro cuori fragili
e un po’ infranti;
cercando le parole giuste,
scrivendo l’umanità,
il dolore,
i giorni;
on the road;
i poeti,
sono personaggi
notturni,
lupi solitari,
mentre gli altri dormono,
cercano pensieri.
  • Attualmente 3.75/5 meriti.
3,8/5 meriti (4 voti)

Ottime parole ,un saluto

il 01/09/2015 alle 18:35

i poeti non sanno neanche loro. grazie della tua poesia, da rich

il 06/09/2015 alle 00:39

Buon per loro! Sir

il 30/09/2015 alle 16:15