Pubblicata il 27/07/2015
Nell'allungarsi della notte
le ore si congiungono come stelle,
non si scorge inizio né fine
nell’incanto di isole di luce,
immense nebulose
e attorno il muto, gelido nulla…
il corpo appena lasciato e il corpo appena nato,
madre e figlia insieme nella coscienza,
incrociate nel destino,
amate nel sogno dei sogni.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (4 voti)

Letta tutta d'un fiato...Piaciuta, H.R.

il 27/07/2015 alle 23:52

Bella e toccante! Sir Morris

il 28/07/2015 alle 12:26
Jul

Bella.

il 29/07/2015 alle 18:06