Pubblicata il 23/04/2015
Nelle cascate di note che graffiano a sangue
mi immergo cosciente
vi affiorano vivi i fantasmi
vestiti d’azzurro
ancora illusi di un oggi
domani
ma non scompare l’ortica di sempre
che punge anche a distanza
a volte profumata di effimere viole lontane
scolpite nel nulla
e piango
  • Attualmente 4.41176/5 meriti.
4,4/5 meriti (17 voti)

E' vero, Eos, non si può fare a meno di farsi male.. durante la nostra vita! Forse, proprio per fare in modo di accorgerci di essa! Molto toccante, amica mia! Sir Morris

il 25/04/2015 alle 13:03

Da sempre e per sempre amo i tuoi versi! Calpesto le ortiche e con un mazzo di viole voglio asciugare le tue lacrime. Un abbraccio; Patrizia

il 29/04/2015 alle 09:12

La mente non riesce a cancellare quello che di bello è stato nella vita. Non sono fantasmi quelli che ti mancano, essi sono come le ortiche che anche da lontano fanno sentirne la propria esistenza .Il titolo dice tutto...versi belli e toccanti, Un saluto Aldo

il 02/05/2015 alle 13:59

Asciugo le tue lacrime donandoti un sarriso,parole profonde ,un saluto

il 28/05/2015 alle 18:02

i tuoi scritti penetrano nell'anima facendole vivere le tue medesime emozioni......in te mi ritrovo....Abbraccio tenerissimo....Gabriela.

il 30/08/2015 alle 16:25

Un pianto.... Ci sono i fantasmi "vivi" e vestiti di azzurro, ancora illusi di un oggi....C'è quell'ortica "di sempre" che punge a distanza... il profumo di viole lontane che però sono "scolpite nel nulla"... il tutto Anche questa criptica per me. Help !

il 09/10/2015 alle 16:05

mi immergo cosciente vi affiorano vivi i fantasmi vestiti d’azzurro... Spariranno e vedrai le ortiche non faranno più male. Buona vita! Dora

il 27/05/2016 alle 12:08

Riletta a distanza di tempo mi emoziona ancora questa tua. >Abbraccio

il 18/06/2016 alle 23:35

E' proprio vero Eos, le ortiche sono così urticanti che si annidano nell'animo.

il 01/01/2018 alle 12:09

bella

il 27/11/2018 alle 12:03

Hai già pianto tanto dentro te dolcissima Eos, sorridi ... Fabio ti porterà sempre nel cuore con immenso affetto.

il 27/11/2018 alle 23:08