PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 08/01/2015
In questi giorni profondi,
dove il grigio e addolorante cielo piange,
dove gli uccellini fischiettano
il loro silenzioso cantico primaverile,
dove le ore non sembrano mai passare;
un energico e splendente sorriso
riporta tra le pagine del nostro libro
un dardo acceso di felicità,
inciso con un caloroso
inchiostro dorato.
la sua presenza nei nostri motori
fa germogliare l’amore e la vita,
bruciati dal terribile fuoco del dolore
che tu Professore
portasti in quell’indimenticabile
giorno di scuola;
quando bocciasti il nostro compagno,
unico primo della classe
  • Attualmente 3.33333/5 meriti.
3,3/5 meriti (3 voti)

Bella! Sir Morris

il 08/01/2015 alle 22:10

.....Da approfondire...; r.

il 08/01/2015 alle 23:22

ricordi nostalgici che sanno regalare le stesse emozioni di allora.......bella Gabriela.

il 15/01/2015 alle 14:32