Paura

Paura
4,0/5 meriti (4 voti), lettura, 3 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Mercoledì, 7 di Gennaio del 2015

Paura, non so se sia timore del mondo ardente che offri, forse cerca in te qualcosa di più profondo che non trova ed a sua volta teme di farti del male. E' un testo deciso e coinvolgente, che si presta a diverse interpretazioni, ben scritto oltretutto.

il 07/01/2015 alle 19:42

Molto bella codesta visione della paura intesa come vuoto da colmare! Sono d'accordissimo, Elena! La cosa graziosa è che ho risposto.. in sequenza.. alla poesia di Nino: Toc.. Toc con un "Chi è?" e subito dopo.. leggo la tua: Sono la paura che bussa..aprimi!! Incredibile! Sir Morris

il 07/01/2015 alle 22:00
Sono la paura che bussa.
aprimi.
sono una ventata di fresco vivere,
un lampone
da posarti sul ciglio delle tue voglie.
sono l'indecenza della ragione,
una tempesta di fuoco.
sì, sono la tua paura,
sono il timore di sentirti prigioniero di onde battenti...
sono il senso di vuoto che serve a colmare il tuo dentro.
fammi entrare...
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (4 voti)