Pubblicata il 13/11/2014
È lapillo clandestino per i deserti dell'oriente
una lacrima bianca d'oleandro
come la purezza scandalosa dell'estasi,
è dono marino da un antico perduto fondale
profilo di rosa affacciato alla primavera
una falena dormiente sul buio
...la bocca di una donna è rifugio umano,
l'uomo si perde nel suo tepore
scoprendo l'esistenza dell'amore

Quella bocca
esprime verità mascherate da parole
crea la fine dell'oblio per baciare un nuovo dio
quella bocca
accarezza il sapore dell'aria del sole
crea morte dell'odio per aprire stanze di sogno
Quella bocca
pronuncia parole al mondo, sprofondandole
nell'animo d'un uomo

È cirro nomade per i cieli del cosmo infinito
una poesia vagante nel poeta
come l'anima pensierosa nell'anabasi,
è nota d'arpa liberata da una corda dorata
penombra d'alba in memoria della notte
una piuma danzante sul mare
...la bocca di una donna è paradiso naturale,
l'uomo torna all'alma originale
riscoprendo l'essenza dell'amore

.A.G.
  • Attualmente 4.42857/5 meriti.
4,4/5 meriti (7 voti)
Jul

La bocca è la fisionomia più importante in un volto umano: Labbra carnose denotano sensualità e dolcezza. Vale sia per l'uomo che per la donna. Labbra sottili evidenzierebbero avarizia e mediocrità. Comunque, caro Andrea, questa tua è bellissima ed attentamente riuscita. Cari saluti, Giulia

il 13/11/2014 alle 20:14

Leggo e m'interrogo, Andrea guidato dai tuoi sensibili versi in questo autunno, per me secco di trasporto e di sentimento, e stride la bellezza di una bocca di donna contro il mastio della mia solitudine. sergio

il 14/11/2014 alle 06:15

Importante quanto gli occhi...grazie del tuo commento cara giulia...un abbraccio, andrea

il 15/11/2014 alle 13:57

la solitudine non sa escludere l'amore e alla fine qualcosa supera le mura...grazie del tuo commento ciao caro sergio, andrea...spero che la solitudine finisca, o quantomeno si allevi...

il 15/11/2014 alle 13:59

....è dono marino da un antico perduto fondale...... è rifugio umano.... Mi hanno colpita molto queste parole, Andrea. Poi...è un inno immenso. Complimenti. Devo dire/ scrivere che con soggettività ho lo stesso pensare di Jul sulla carnosità delle labbra. In verità anche io le osservo, molto.

il 15/11/2014 alle 20:56

Che bella, Andrea...un mix di dolcezza e sensualità questa tua. Un abbraccio. Anna

il 15/11/2014 alle 21:28

grazie cara luna, un caro saluto, andrea

il 18/11/2014 alle 18:40

grazie anna, un abbraccio, andrea

il 18/11/2014 alle 18:40