Pubblicata il 27/07/2014
In una lunga notte di diarrea
che il mal di pancia
strappava al sonno,
sei arrivato.

non ti ho cercato,
hai bussato alla porta del cesso,
dove volevo privacy
e non mi hai più lasciata.

ed amarti è stato
come spalmarsi merda addosso.

giorni di baci,
quando baciarsi
è come cagare.

e quel che rimane adesso del nostro amore
è una striscia marrone
sulle mutande.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (2 voti)

estremamente cattiva...la dimostrazione più limpida e chiara che l'amore non è solo rose e fiori...un abbraccio cara ale, andrea

il 28/07/2014 alle 14:59

:-) Grazie Andrea, ero particolarmente ispirata quel giorno. Un abbraccio. Alessia

il 28/07/2014 alle 15:41

Meravigliosa!

il 28/07/2014 alle 21:33

Grazie BIBAMUS, credevo di aver fatto meglio in passato, ma ok. ;-) Alessia

il 29/07/2014 alle 00:26

:) divertente e tagliente nell'utilizzo delle parole. piaciuta :) M

il 03/08/2014 alle 23:47

:-) Grazie. Un caro saluto. Alessia

il 04/08/2014 alle 14:27