Utente eliminato
Pubblicata il 21/09/2001
La tua assenza
è l'aria che respiro,
il sangue che mi scorre nelle vene.
E' dentro di me e
fuori di me.
Si sveglia con me al mattino
e mi segue
muta
lungo tutti i minuti
per tutti i lunghi minuti
del mio tempo
senza te.
E' la mia compagna abituale,
siede di fronte a me,
accanto a me,
mi respira sul collo
il suo alito
fatto di kilometri.
E' l'unica certezza
che non m'abbandona mai.
Posso aprire gli occhi nel buio
e la tua assenza è là
che mi guarda
con gli occhi della lontananza.....
Fiumi di spazio scorrono fra noi
scaturiti dalla sorgente
della tua assenza.

  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)