Pubblicata il 03/12/2002
E nel silenzio
ricordo noi due......
quando a parlare
eran solo
due cuori e
la tua mano ,
sfiorando leggera
mi regalava
profumi....di primavera.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

lo faccio anche io spesso per ricordarmi di lui lontano da me ester

il 03/12/2002 alle 16:46
flo

Ciao Gabriela,
hop letto oggi varie tue poesie.
Molte di esse mi sono piaciute, questa in particolare.
La mano che regalava profumi di primavera è una metafora molto bella.
Complimenti anche a te
Floriano

il 03/12/2002 alle 21:39