Pubblicata il 13/03/2014
Il mio sguardo è fumo
che si scioglie fra i tetti,
s'insinua nelle ragnatele della luce.
mi sovviene una bellezza
che non so dire se cosa reale
quando le colline cavalcano
per pascoli tersi
trascinandosi nel tempo,
infinito in quest'attimo.
quando la vita è generosa
e mi porge l'essenza,
quando si ritrae dalla foto sbiadita d'un ginnasio
e di mille giorni ride.
oggi non vuole farsi vedere,
non vuole farsi conoscere
e m'invita a giocare a dadi.
la costante di tutte le cose
è presente ora,
si staglia nel sole
disegna i contorni e le ombre
e so che è ora.
condensato il tempo,
la schiuma d'un caffè macchiato
per un momento solo
ma tutto il resto è e sarà sempre apparenza.
  • Attualmente 3.66667/5 meriti.
3,7/5 meriti (3 voti)

Poche le cose davvero belle, ne hai elencate alcune dove mi ritrovo pienamente.Ciao. Arlette

il 14/03/2014 alle 08:33

bello scritto dall'anima profonda,un saluto

il 17/03/2014 alle 17:08

la bellezza è negli occhi di chi guarda, di chi si coinvolge con passione nelle cose, di chi sa sottrarsi al caso...la bellezza è in quello sguardo di fumo " che si scioglie fra i tetti,/s'insinua nelle ragnatele della luce."....lo trovo davvero stupendo ciao Giulia eos

il 09/05/2014 alle 19:03

Belle immagini e fughe con la propria fantasia in una realtà a volte quotidiana. Molto interessante. Racar49.

il 14/12/2014 alle 20:07