Pubblicata il 18/01/2014
E’ destino
che questa malinconia
sempre mi assale
e mi mantiene
in un limbo,
come in una nebbia
che mi nasconde i contorni
ed è tutto ovattato.

luce, dove sei?

respiro…dammi aria
perché mi sento soffocare.
  • Attualmente 3.33333/5 meriti.
3,3/5 meriti (6 voti)

Cara luce, ti prego di non esser così truce! Va da Helan ed illumina la vita che or conduce. Morris con il tuo permesso.

il 18/01/2014 alle 16:48
Jul

La malinconia assale chiunque, ma le persone sensibili come te, purtroppo la recepiscono maggiormente. Un abbraccio, Giulia

il 18/01/2014 alle 17:02

Ciao Ela, mia carissima amica, quando ti leggo provo sempre una forte emozione, forse perchè i nostri sentimenti sono in forte sintonia. La sensibilità dell'animo apre le porte alla malinconia ma convivere con essa non è poi così doloroso rispetto ad altre situazioni. Tu la vivi così intensamente che riesci a descriverla in un modo meraviglioso quasi fatato. Cara Ela non ti piacerebbe aprire un blog per pubblicare le tue poesie? Eoskarma l'ha già fatto, l'ho aiutata io. Un immenso abbraccio con tutto il cuore. Giorgio

il 18/01/2014 alle 17:31

Pensieri condivisi espressi magistralmente.baci,patty

il 18/01/2014 alle 18:55

condivido cara ela, la luce, la luce ,quella del sole che abbaglia e la luce di dentro per poter continuare in questo arduo percorso che è la vita.un abbraccio

il 19/01/2014 alle 09:55

dritta al cuore.....che tutto s'illumini per sempre

il 20/01/2014 alle 15:34

Grazie sir Morris, grzie di cuore ...

il 08/02/2019 alle 14:04

Grazie di cuore Giulia... anche se con tanto ritardo

il 08/02/2019 alle 14:05

Giorgio, con tanto ritardo ti rispondo, scusami, ti ringrazio per le tue parole e spero di poterti leggere ancora e sarà un piacere...grazie di cuore!

il 08/02/2019 alle 14:07

Grazie di cuore Patty ...

il 08/02/2019 alle 14:07

Grazie di cuore Moma, per la tua riflessione e la tua attenzione, anche se con tantissimo ritardo...

il 08/02/2019 alle 14:08

Grazie di cuore Gaudenzio per la presenza e le parole ... A presto rileggerci ...

il 08/02/2019 alle 14:09