Pubblicata il 18/12/2013
Rivoglio indietro le mie parole
ogni pensiero tanto or mi duole

avrei dovuto impedirgli d'uscire
le tenevo strette liete d'obbedire

adesso desiderano mille peripezie
mi ricattano le mie tenere follie

cercherò d'agevolarle senza sfuggire
l'inchiostro è il sangue del mio dire
  • Attualmente 3.84615/5 meriti.
3,8/5 meriti (13 voti)

Grazie assai per quei meriti!

il 19/12/2013 alle 10:16

compostezza formale, bel contenuto intimistico

il 19/12/2013 alle 10:53

Grazie assai, Ancient!

il 19/12/2013 alle 11:03
Jul

Una profonda riflessione ma riprendersi quello che crediamo di aver inutilmente dato farebbe male soltanto a sé stessi. Un caro saluto, Jul

il 19/12/2013 alle 17:41

Hai ragione, Giulia! Desideravo solo fare una riflessione intensa! Grazie per aver contribuito, Giulia!

il 19/12/2013 alle 23:48

...E hai fatto una riflessione intesa, impreziosita dalle rime.patty

il 20/12/2013 alle 07:23

Grazie tante, cara amica Patrizia, sei sempre generosa e preziosa! Un affettuoso saluto! Morris

il 20/12/2013 alle 08:13

bravo piaciuta! :-)

il 20/12/2013 alle 10:11

con stile inconfondibile.ciao

il 20/12/2013 alle 11:50

Grazie, Stefano, un abbraccio!

il 20/12/2013 alle 15:47

Crazie, Giuseppe, un bacio!

il 20/12/2013 alle 15:48

Ciò che è stato detto resta detto. se pur riflettendo il dopo, resta solo l'amaro in bocca e il pensiero di essere più riflessivo in futuro. Alla poesia un alto voto di merito.Aldo

il 20/12/2013 alle 22:47

Siamo ciò che siamo stati e che saremo....Ciao Antonella

il 20/12/2013 alle 23:47

Grazie, Aldo, il merito va a te che sei un poeta completo!

il 21/12/2013 alle 19:37

Ciao Sorellina, grazie e tanti auguri!

il 21/12/2013 alle 19:38

Un abbraccio, Fabio!

il 21/12/2013 alle 19:38

Giusta riflessione

il 22/12/2013 alle 10:37

Grazie, Elisa!

il 22/12/2013 alle 10:57

ottima riflessione Sir anche se non si dovrebbe fare , ma il tuo essere cavaliere te lo perdona ,un salutone

il 23/12/2013 alle 15:43

Grazie per le tue parole, amico mio! Ciao!

il 23/12/2013 alle 16:19

parole, echi del nostro io imperituri e vive lode alla vereconda bravura James

il 24/12/2013 alle 15:34

Ti ringrazio, amico mio sincero! La tua educazione e il tuo acuto intelletto mi hanno fatto affezionare alla tua persona! Grazie ancora! Morris

il 24/12/2013 alle 15:50

Ne sono orgoglioso... grazie Alberto!

il 25/12/2013 alle 23:30

è un po' come il detto "hai voluto la bici ora pedala" anche se qui l'intenzione di liberare le parole non v'era....però ragionare col senno di poi è utile solo se ciò che si ha fatto a portato male...il tuo scrivere ha portato bene quindi, una riflessione evitabile, ma che sottolinea l'importanza d'essere....ciao, bravo, andrea

il 28/12/2013 alle 00:25

Grazie per il contributo, Andrea, un caro saluto! Sorrido a te! Morris

il 28/12/2013 alle 02:26

Molto riflessiva...da riflettere

il 02/01/2014 alle 23:42

Grazie per il complimento, Elisa... un bacio di riflesso!

il 03/01/2014 alle 09:56

Rivoglio indietro le mie parole.... e riprenditi ogni pensiero che tanto mi duole. Rivoglio indietro le mie parole. E ogni pensiero che tanto mi duole.....diventerà culla di nuove parole. E di pensieri lieti. Un abbraccio, Sir

il 13/10/2014 alle 14:55

Perfetta deduzione dell'interpretazione.. Luna! Ti ringrazio tanto.. Sir

il 13/10/2014 alle 19:45

piacevolissima e meditativa lettura......con amicizia tenera stretta di mano . Gabriela.

il 18/03/2015 alle 14:52

Una stretta di mano convinta, amica Gabriela! Grazie per il piacevole commento. Sir Morris

il 18/03/2015 alle 23:25