PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 22/11/2013
Trattenevo nel mio torace
un ricordo cobalto
di irripetibile,
di sole,
del tuo sguardo.

nell’attimo di quel giorno,
con le parole incagliate
ad una stilografica.

la porta socchiusa
a segnare la scadenza
dei nostri respiri vicini.

in balia
della lancetta dei secondi.

e con gli occhi rivolti a terra
e le mie ore,
sconfinavo in te
per fermare il tempo.

per adagiare
garbato silenzio
in un angolo ottuso dell’orologio.
  • Attualmente 3.8/5 meriti.
3,8/5 meriti (5 voti)

Ciao Alessia, il tuo stile inconfondibile..versi molto belli.

il 23/11/2013 alle 16:59

concordo con ninetta, aggiungo molto brava e mi piace molto l'immagine che hai scelto...complimenti, ciao ale, andrea

il 24/11/2013 alle 18:18

dove sei finita devo forse fare la denuncia di smarrimento????????un salutone

il 19/03/2014 alle 18:51

Ciao! :-) Non era mia volontà sparire. Il mio account non funzionava. Alessia

il 15/04/2014 alle 16:02