No, don't you cry

No, don't you cry
4,0/5 meriti (4 voti), lettura, 17 commenti
Pubblicata da PoeticHouse Lunedì, 28 di Ottobre del 2013

il link che hai postato non funziona. Allego quello che ho usato io come sottofondo per leggere la tua poesia. E' stato bello leggerti con la colonna sonora. Grazie http://www.youtube.com/watch?v=guKoNCQFAFk

il 28/10/2013 alle 20:29

di questa il mio sentire e' non posso aiutarti solo parole so' scrivere ,la trovo di un grande cuore che non trova il modo di esternare ,un saluto

il 28/10/2013 alle 21:00

Grazie... Ti voglio bene...patty

il 28/10/2013 alle 21:19

Andrea una poesia dolcissima! Davvero! * *

il 28/10/2013 alle 23:07

Un abbraccio ed un saluto ad entrambi!

il 28/10/2013 alle 23:11

Anche io non sono riuscita ad aprire il tuo link e ho ascoltato quello proposto da 00jl: magnifico e degno dei tuoi versi.Un bacio,patty

il 29/10/2013 alle 07:46

Bellissima poesia e la canzone cercherò di ascoltarla. Tendiamo verso l'impossibile, anche se la gravità ci spinge a volte al di sotto della terra e la disperazione può annullare ogni anelito e spinta verso l'alto. Allora..... solo la musica può salvarci. Bravissimo Andrea!

il 30/10/2013 alle 20:05

Chiedo scusa a chi ha letto e chi leggerà, il link non è funzionante, chi volesse ascoltare il brano segua il link postato da 00jl che gentilmente ringrazio, un caro saluto, andrea.

il 30/10/2013 alle 23:03

Grazie fabio, mi onori, un grande, grandissimo abbraccio. Andrew.

il 31/10/2013 alle 00:52

grazie paolo, per aver anche compreso, non ne dubitavo, un caro abbraccio pure a te, andrea.

il 31/10/2013 alle 00:55

Grazie a te patty, e ti meritavi una dedica, grazie d'essere amica, ti abbraccio, andrea.

il 31/10/2013 alle 00:56

Grazie Maurizio, ciao^^

il 31/10/2013 alle 00:56

Così come dolce è il tuo commento Rosi, grazieeee^___^

il 31/10/2013 alle 00:57

Grazie Ignazio, è vero ciò che dici, io ringrazio la musica che mi ha aiutato a trovare le parole e il tono per questa dedica, che veleggiava nel mio animo e nei miei pensieri ma ancora non assumeva forme.....ti abbraccio e ancora grazie, andrea.

il 31/10/2013 alle 00:58

Dolce come il miele

il 05/11/2013 alle 23:14

x la cara patty tutto e più^^

il 05/11/2013 alle 23:20
E' già mattino ma i tuoi occhi
non riconosco quel sole velato
luci paiono fiocchi di cotone
dimenticati da qualche tristezza
nel residuo ultimo dei sogni.

Ancora una volta mi lasci
disarmato delle giuste parole
incredibilmente incapace
di confortare quel pianto muto
nei sobborghi del cuore.

L'uomo non sa ringraziare
può solo raccontare e parlare
sperando, sognando così
di trovare nobili gesti d'amore
che possano risollevarti.

Janis cantava Gershwin:
"Una di queste mattine
tu ti alzerai, ti alzerai cantando
stenderai le tue ali
bimba, toccherai, toccherai il cielo
Signore, il cielo"

Sono solo un'imperfezione
e malgrado ciò ti voglio felice
scrivo pensando "Avverrà!"
ma è davvero questa azione
capace di elidere il tuo dolore?

Voglio capire l'impossibile
ma non accetto neppure il mio
io, non so cosa t'attanaglia
adesso non so come aiutarti
posso solo scrivere parole.

Solo con la musica riesco
a trovare quelle sicure parole
così incredibilmente belle
per dirti di non piangere più
anche se l'estate è finita.

.A.G.

(Dedicata ad una amica cara;
il titolo e la strofa centrale sono tratti da una canzone di Janis Joplin "Summertime", scritta da Gershwin nel '35 per l'opera "Porgy and Bess"
x chi volesse ascoltarla lascio il link:
http://www.youtube.com/watch?v=w-Wxwv5Rgec)
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (4 voti)