Pubblicata il 25/09/2013
e il ronzio di insetti colorati
sfrecciano in strade di zeta

invisibili sibili mi sento sasso
modellato tondo
in fondo a balene di pensieri
come nuvole e cenere e grano

mieto sorrisi di pallide lune
ma come un sogno
risveglio il tempo di essere livido
in questa calda coperta di vetri
in questo autunno che mi sfida
  • Attualmente 3.76316/5 meriti.
3,8/5 meriti (38 voti)

mi rifletto

il 25/09/2013 alle 17:12

un riflesso che fa pensare bravo

il 25/09/2013 alle 17:47

dal titolo alla chiusa ho amato ogni parola. Complimenti! Un sorriso,patty

il 26/09/2013 alle 08:31
Jul

Bella.

il 26/09/2013 alle 17:02

Molto bella bravo, complimenti!!! Anna

il 26/09/2013 alle 20:28

bravo cangio

il 28/09/2013 alle 16:47

grazie Sir Morris, gpaolocci, atena, Jul, Psicodema, joefire :-)

il 29/09/2013 alle 10:25

Il poeta che riscopre in se l'artista.

il 30/09/2013 alle 10:11

ugomas grazie!! :-)

il 30/09/2013 alle 16:08

Bravo

il 30/09/2013 alle 17:32

Bel riflesso artistico a DOC.

il 30/09/2013 alle 23:05

Poesia introspettiva di grande valore. Bravo!

il 01/10/2013 alle 00:13

interessante,profonda ben scritta e sicuramente importante,bravissimo la leggo solo ora perche' mi era sfuggita marinella

il 01/10/2013 alle 13:37

elisaelisa, un_gelido_soffio, Aedo, india 43, grazie! :-)

il 01/10/2013 alle 16:07

Nn é da sfidare ma tutto da godere questo splendido autunno! Piaciuta, un caro abbraccio!

il 10/10/2013 alle 21:09

grazie Gioiapura! :-)

il 16/10/2013 alle 09:03

Mi sento sasso modellato, wooow!

il 24/10/2013 alle 18:19

annysea grazie :-) :-)

il 29/10/2013 alle 15:28

Quante belle metafore che fanno riflettere. Prendero' il tempo per leggere altre poesie da te composte. Un saluto Silvio

il 11/11/2013 alle 23:12

grazie sylvio :-)

il 12/11/2013 alle 18:04

Bella o intensa.

il 16/11/2013 alle 10:13

grazie Deciomassimo II :-)

il 19/11/2013 alle 09:01

meritevole di regal lettura James

il 24/11/2013 alle 15:36

Bellissime quelle balene di pensieri....belle metafore e bella tutta. Bravo Stefano...:)

il 24/11/2013 alle 19:12

Molto riflessiva complimenti mi è piaciuta :)

il 26/11/2013 alle 16:23

grazie helan e marysol :-)

il 02/12/2013 alle 11:05

aby grazie :-)

il 02/12/2013 alle 11:06

grazie Cosimo Horst :-)

il 17/12/2013 alle 09:44

grazie Fabio Galletti :-)

il 03/01/2014 alle 11:11

Fabio Galletti :-) :-) grazie

il 06/02/2014 alle 15:10

Un riflesso molto frammentato... Che cerca di ricomporsi, in un tempo un po' bigio.. RV.

il 01/04/2014 alle 20:20

Bella metafora, complimenti

il 09/04/2014 alle 09:20

grazie LaRosaDeiVenti e dory :-)

il 15/04/2014 alle 11:55

Cangioooooo una Buona e Serena Pasqua a tutti voi

il 16/04/2014 alle 19:42

grazie dory, gpaolocci :-) :-) :-)

il 13/05/2014 alle 18:17

Piaciuta. Anna :-))

il 19/05/2014 alle 10:13

Grazie Anna! :-)

il 29/05/2014 alle 08:53

Bel “riflesso”, grazie per il tuo commento, molto gradito.

il 05/07/2014 alle 10:46

grazie brunouk!! :-)

il 10/07/2014 alle 12:23

Un "riflesso" stupendo! Bravo! Giovanna

il 02/02/2015 alle 00:18

grazie pinki :-)

il 03/02/2015 alle 16:21

lusingato Virgin Prune :-) grazie

il 25/03/2015 alle 17:32

Bravo perfetta intro x l'anima

il 10/05/2015 alle 15:22

grazie jeromebis :-)

il 12/05/2015 alle 07:44
Ila

Riflessiva , impegnativa, suggestiva poesia! Grazie per gli apprezzamenti alle mie!:)

il 15/01/2017 alle 20:58

grazie a te Ila! :-)

il 20/01/2017 alle 23:22

ciao...heheheeheh................mi presento sono un cesto di pallottole da mettere possibilmente in testa a sergio maria monnezza ++++ tommaso campagnello che posta da bologna ++++++++ ovviamente epigoni del manolo nazionale +++++++++++ ................

il 15/03/2017 alle 01:10

Ed ecco l'altra caratteristica: l'eros che è scorso in tutti questi anni nei tuoi scritti come una velata impalcatura. L'eros è una spinta potente; non si tratta della sensualità, che ha una sua profonda dignità se ben vissuta ma dell'eros panico. Sarà quello che muove le stelle e il sole. Nello specifico si parlava del divino ma il nostro eros è altrettanto potente. E lo trovato sotteso a quasi tutte le cose che ho letto finendo a questo cioccolato al melograno. Che dire: sei VERAMENTE IN GAMBA. Torna; manchi da tempo in questo sito talora così greve. Anche di leggerezza abbiamo sete.

il 09/10/2017 alle 18:29

grazie del commento Mariano Negri, tornerò con le parole appena le riuscirò a prendere... :-)

il 18/10/2017 alle 08:45

Molto bella, ogni parola una sensazione sfuggente e delicata. Riesci a far sognare. Ciao notte

il 05/12/2017 alle 00:34

grazie cignonero molto gentile!

il 21/12/2017 alle 08:19

raffinatezza e spontaneità, un connubio difficile che in questa splendida poesia si è realizzato

il 01/03/2018 alle 23:12

grazie arturo :-)

il 27/03/2018 alle 11:06

cangio....da quando non scrivi nuove poesie? Questa è molto bella , piena di metafore forse anche troppe ma messe al momento giusto. E' un nuovo modo di sentire mi è piaciuta molto a rileggerti. Ciao Felice Pasqua

il 28/03/2018 alle 09:47

grazie molte cignonero! hai ragione è da molto che non scrivo ma non perdo la speranza :-)

il 04/04/2018 alle 18:47

grazie dolcina88 :-)

il 04/04/2018 alle 18:49

Grazie cri del commento!

il 27/04/2018 alle 23:10

Grazie Prince of!

il 10/07/2018 alle 09:59

che bella,complimenti.

il 25/10/2018 alle 15:06

Grazie tanto Genziana! :-)

il 02/11/2018 alle 12:33

Non avrei mai pensato di ricominciare a scrivere, caro Cangio! Ti feci, io, il primo commento su questa tua ultima!

il 22/11/2018 alle 21:14

Ho visto! Ben tornato :-) come vedi siamo in due...

il 27/11/2018 alle 18:35

:-)

il 27/11/2018 alle 21:44