Pubblicata il 02/08/2013
Qui giace
ghiro Laerte
passato
dall'ozio occulto
invidiato
a quello eterno
evidente
da cui ognuno fugge
dirigendo
con indice e mignolo
il traffico
del destino
soppesando il tempo
sotto la cintura
-----------------
da:Poesie Cialtrone
www.santhers.com
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

Un abbraccio...

il 02/08/2013 alle 14:35

simpatica,ciao

il 02/08/2013 alle 18:46