Pubblicata il 31/05/2013
sento o non sento,
pero' essere un maestro
e' scoppare il pavimento.
capisco o non capisco,
sono ammalato o sano,
pero' essere un maestro
e' scoppare il pavimento,
come fa un dirigente
con la mente
battente,
che ascolta e sente,
che ti mostra i denti,
se non scopi il pavimento,
quando dice il dirigente.
insegnare e'
scoppare
il pavimento
con un dirigente,
lentamente,
si ti penti o non penti-
scopi, caro il pavimento,
e se no, - tenta
batterre contra il vento,
che si' scopa il pavimento.

ivan Petryshyn
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Vi fa onore!

il 31/05/2013 alle 08:27

...E' vero !.....E' un onore "scoppare" i pavimenti....Coloro che lo faranno diligentemente saranno anche chiamati a scoppare l' Altare della Gloria per tutti i secoli dei secoli, così sia....Ad astra per aspera !!

il 31/05/2013 alle 21:10

caro autore! vi fa onore, scopare i pavimenti con il cuore, con un nascosto amore, per arrivare alle torre, dove riposa un altro autore, che ha un altro battendo cuore, che non scopa il pavimento, ma gioca con un elemento della mente per far onore alla gente, che si pente, che che no si sente obbediente. Ivan Petryshyn

il 01/06/2013 alle 21:14