PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 18/04/2013
La sua musica è il respiro esotico del clarinetto
il blues caldo e inebriante sui soffi del sax
un jazz senza fine che corrode i pensieri
lasciando vortici di nubi lucenti aperte sul sogno.

lei un fiore salentino nella macchia mediterranea
lontano dai suoni della sua gente lontano dal suo mare
un fiore selvaggio trapiantato sul silente monte
delle terre dal cuore ghiacciato e dalle acustiche morte.

la sua anima è l’albatro alto nel cielo contro il tramonto
ove fra nuvole nere riecheggia il lamento lento del vento
l’acida negazione dell’essere tra le unghie di piedi di fango
che il fumo uccide nel suo fluire verso un domani da capire.

frida, dov’è l’alba? Quasi in viaggio, un segreto.
lei si veste d’impronte, una poesia schiacciata dalla poesia
che ascoltato il giudicatore è passata illesa verso la mia mente
come l’ansia che dissolve le stelle nel cigolio del silenzio.

ti scrivo adesso da dietro questo muro di plastica che ti offusca
come nebbia pallida, un’ombra danzante una voce oltre il suono
l’immersione nella sconcertante verità dell’impossibilità umana
una ragnatela in attesa della falce del boia, ancora latitante.

rebecca Maybe non ascoltare me ma il ghigno del poeta
quel ghigno d’una tristezza lieve e perenne velata dal nero blues
del fiume in piena della musica che come un torrente l’avvolge
e la trascina fino allo straripare dei sensi e dei pensieri e di tutto.

lei abbaia alla luna prima d’una danza di gioia
il veleno del domani già ribolle nell’arsura dell’alba
che sgorga dalla sua bocca come un fiore nel deserto dimenticato;
parla Frida, sorridi, ritorna parola ritorna poesia, e Milano dorme ancora.

a.G.
  • Attualmente 4.75/5 meriti.
4,8/5 meriti (8 voti)

Dedicata ad una cara amica e poetessa del sito, grazie a tutti, ciao^^, andrea.

il 18/04/2013 alle 00:47

Confermo quello che sai, grazie a te un abbraccio alla poetessa che ti ha ispirato

il 18/04/2013 alle 08:09

Io non conosco l'ispiratrice, ma mi sei piaciuto.

il 18/04/2013 alle 11:22

Molto sentita questa poesia, i miei complimenti :)

il 18/04/2013 alle 12:39

sara' molto felice la tua amica di questa dedica molto coinvolgente ,sentita e apprezzata.marinella

il 18/04/2013 alle 13:57

Speciale l'amica,bellisssima la poesia!!!!

il 18/04/2013 alle 14:24

Come sfogliare le pagine che delineano un aspetto diverso, per ciascuna di esse, del suo amore per la musica, del carattere forte della terra d'origine, della sua predisposizione per evadere dal rispetto di regole noiose... Un testo che conferma la tua attitudine a meravigliare e a meravigliarsi. Un caro saluto.

il 18/04/2013 alle 14:46

mio caro amico.. se mi permetti oggi la fò io la colonna sonora! "Otis Redding - Try A Little Tenderness".. musica e parole a completare qsta dedica bellissima! grazie.. :)

il 18/04/2013 alle 14:50

Che è una dedica ad una poetessa del sito l'ho capito nella seconda quartina, che è scritta con maestria è doveroso dirlo. Bravo Felice giornata

il 18/04/2013 alle 14:57

Gaudenzio oggi mi costringi a denudarmi ,per farmi avvolgere da questa composizione ,sentendola sulla pelle , vabbe' per non creare scandali rimango in mutandine e canottiera,un abbraccio,ciao

il 18/04/2013 alle 15:47

mamma mia che bella Andrea. abbraccio.

il 18/04/2013 alle 17:19

bravo :-)

il 18/04/2013 alle 18:07

Mi ci aggiungo e complimenti. Hai scritto una dedica che più bella non si può Fabio

il 18/04/2013 alle 23:42

Credo di essermi persa tante, troppe tue poesie. Non riesco proprio ad orientarmi in questo sito, come ho detto in più occasioni, ma un giorno prenderò il tuo archivio e leggerò tutto. Complimenti per questa meraviglia. Un caro saluto. Alessia

il 19/04/2013 alle 00:35

Scusa, dimenticavo... Perché hai scelto di iniziare con il clarinetto? E' (stato) il mio strumento. :-) Alessia

il 19/04/2013 alle 00:37

x patty: grazie infinite nuovamente e viva la cara poetessa, ciao^^

il 19/04/2013 alle 16:29

X ugo: caro amico, in realtà l'ispiratrice la conosci più che bene, qualche commento, uno dei tuoi bellissimi glieli hai lasciati, ciao, e grazie ^^

il 19/04/2013 alle 16:30

X ouroboros: grazie del tuo gradimento, davvero apprezzato, ciao^^

il 19/04/2013 alle 16:31

x marinella(india43): sì e sono felice che le sia piaciuta, ciao e grazie , ti abbraccio andrea^^

il 19/04/2013 alle 16:32

x luceblu: concordo pienamente, ciao e grazie :)

il 19/04/2013 alle 16:32

x Decio: Grazie del bellissimo commento, mi hai entusiasmato, ciao^^

il 19/04/2013 alle 16:33

cara franci che ti vesti d'impronte....lieto che ti sia piaciuta inoltre la canzone di Otis redding è fantastica...quel suo iniziare lento e in sordino fino al coinvolgimento totale nella fine...è già tr le mie preferite, cioa, ti strabbraccio andrea^^

il 19/04/2013 alle 16:35

x Lorella: Troppo gentile...il merito è tutto dell'ispiratrice, ciao andrea^^

il 19/04/2013 alle 16:35

x gpaolocci: gentilissimo paolo e tranquillo qui tutti maturi e vaccinati non si scandalizza nessuno(spero^-^), grazie mi fai sempre sorridere, andrea^^

il 19/04/2013 alle 16:37

x gianni: che bello ritrovare anche te, grazie infinite^^

il 19/04/2013 alle 16:37

x cangio: grazie :-)))

il 19/04/2013 alle 16:37

x zacchete: Troppo gentile fabio, ciao ti abbraccio, andrea

il 19/04/2013 alle 16:38

Grazie cara Ale...sì il sito si presenta un poco confuso rispetto alla vecchia versione in compenso si sta delineando meglio(a parte l'assenza delle maiuscole ad inizio verso, nelle poesie, che non vengono riconosciute)...ho scelto il clarinetto come primo strumento perchè avendo studiato la tromba ho cercato di comprendere gli strumenti dalle sonorità affini, quindi il corno il clarinetto il sax e l'eufonio...inoltre non nego di aver pensato all'inizio della rapsodia in blu di Gershwin quando ho ripensato al jazz nelle sue forme...non sapevo fosse stato il tuo strumento, ne sono felice, ciao, ti abbraccio ale, andrea^^

il 19/04/2013 alle 16:43

io ti strararabbraccio! dai! però ci sta proprio quella canzone! :)

il 19/04/2013 alle 17:42

si devo dire che è perfetto non ci avrei mai pensato...ma riascoltandola...è ottima, quasi sua...^^

il 19/04/2013 alle 17:48

^.^'

il 19/04/2013 alle 17:59

^_^

il 19/04/2013 alle 18:47