Pubblicata il 14/03/2013
c'è un unico istante
sull'altalena costruita sulla luna
quando mi sollevi in alto
quando le tue parole mi sfiorano la bocca
se mai dovessi cadere
il vento sarebbe il mio insano equilibrio
e i sassi lunari danzerebbero con me
su giri vorticosi a ritmi incandescenti
ho comprato un giro sulla giostra
ho comprato due biglietti
do you want to play with me?
sei i miei piedi
che incespicano nella poesia
sei le mie scarpe
capitate per un meraviglioso sbaglio
sei la mia guancia
e la mia lacrima
bagneremo il nostro mare
a piacimento
senza affogare mai
insieme.
e se il vento sulla luna
non basterà a sollevarci
io e te
allora
ci incontreremo laggiù
nello specchio dei ricordi.

la tua anima la porto con me.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (7 voti)

molto fine e carica emotivamente..è la prima volta che leggo in un tuo testo un amore per così dira "da copione",un amore consapevole e dolce fino a confondersi nell'altra persona.Anche se negli ultimi versi e nella chiusa,l'incantesimo si rompe in parte,lasciando intravedere un filo di nostalgia.Brava:)

il 14/03/2013 alle 13:34

perché non è l'amore come lo conoscono i mortali.. è un amore trascendentale per un uomo che prima di tutto è stato poeta della mia anima..è un amore ogni nuovo giorno rinnovato per la poesia.. ti abbraccio pako a presto! :)

il 14/03/2013 alle 13:54

L'Amore trascendentale descritto ai mortali...questo hai saputo fare tu con questa bellissima Poesia!

il 14/03/2013 alle 14:17

grazie Gianluca.. ma io sn sicura che tu sappia cosa significa amare così.. un bacio :)

il 14/03/2013 alle 14:46

ahahah dall'amore scaturiscono questi versi ormai stampati sullo specchio dei ricordi e mai essi saranno domi brava ciao

il 14/03/2013 alle 14:50

saranno..!? mannaggia paolocci non ho capito! :)

il 14/03/2013 alle 14:57

ahah sta per , anche tu sei rimasta diciamo scherzosamente fregata dall'amore , e diaciamo mai domi ,non riuscirai ha domarli perche' trattasi probabilmente di ricordi anche se all'ultimo il rsultato puo' essre una delusione sempre nella tua mente albergano ciao

il 14/03/2013 alle 16:08

un testo sicuramente molto diverso dai tuoi soliti cara franci..ma non per questo meno bello, anzi...denota che sai seguire le tue sensazioni su ogni lato della poesia..mi piace molto, ha una sua leggerezza incantevole che ti trasporta...mi ricorda un po quando canta Bennato...ciao, andrea.

il 14/03/2013 alle 17:03

x paolacci: adesso ho capito!:D che ci possiamo fare paolocci!? è che sotto sotto magari sn anche un po' romantica.. esiste quella parte di me.. ma il più delle volte la zittisco! :)

il 14/03/2013 alle 18:12

x andrea: infatti oggi mi sentivo un po' alleggerita.. così.. di getto.. ho scritto quello che hai letto! un bacio :)

il 14/03/2013 alle 18:14

Descrizioni a me care che hai saputo intonare in uno splendido canto. un bacio.patty

il 14/03/2013 alle 20:06

mi piace questa bolla di sapone :-)

il 15/03/2013 alle 11:02

patty cara è la musica di un poeta meraviglioso che mi ha dettato queste parole! ti abbraccio :)

il 15/03/2013 alle 12:03

una bolla di sapone che spero non scoppi presto tra le solite lame affilate della mia lingua! un bacio :)

il 15/03/2013 alle 12:04

Brava!

il 15/03/2013 alle 13:23

:)

il 15/03/2013 alle 13:29

M'inchino a tanta bellezza , bella!! ALEX.

il 15/03/2013 alle 16:56

grazie Alex! sei sempre troppo gentile con me! un bacio francesca :)

il 16/03/2013 alle 17:30

Una lacrima mi esce a leggere questo testo...l'ho stampato e vive nella tasca sinistra di ogni camicia che ogni giorno indosso!

il 18/03/2013 alle 18:22